La costruzione di un Pinscher Nano (Zwergpinscher) deve essere un capolavoro di armonia e proporzioni: sono difetti gravi una conformazione troppo leggera o troppo pesante e goffa. L’altezza al garrese oscilla tra i 25 e i 30 cm.

Ha una corporatura robusta, massiccia, squadrata e ben equilibrata in tutte le sue parti. La struttura ossea e muscolare è molto sviluppata; gli arti sono rettilinei, forti, piccoli e paralleli tra loro. Quelli posteriori sono più potenti ed energici, leggermente inclinati. I piedi sono molto piccoli, tondi con le dita arcuate molto strette tra loro; sono dotate di protezioni dure e molto scure, e unghie nere. La spalla è leggermente inclinata all’indietro o portata dritta. La testa è lunga ed energica; il tartufo è scuro con ampie narici; lo stop è evidente, ma non troppo marcato.



  • il muso è forte
  • i denti sono completi nel numero, forti, bianchi e a forbice
  • le orecchie sono posizionate alte rispetto alla linea degli occhi, simmetriche, parallele tra loro e sono portate sempre rettilinee
  • gli occhi sono abbastanza grandi, ellittici, né prominenti né incassati e molto scuri; dimostrano la grande intelligenza del cane.
  • il collo è arrotondato e snello, ed è proporzionatamente lungo rispetto al resto del corpo
  • la coda è tagliata ed è il buon proseguimento della linea dorsale

Il mantello del Zwergpinscher ha un pelo corto ed è facile da tenere e solitamente è di colore rosso ma si può trovare anche nella tonalità del nero con focature rossiccie o cioccolato.

Questo cane mentre cammina alza particolarmente le zampe da terra.

Descrizione ultima modifica: 2014-08-26T10:04:03+00:00 da Esperto Pinscher