Contrariamente a ciò che si pensa anche I cani piccoli possono soffrire di dolori articolari. Non è un malessere che fa sconti di età o dimensioni, perché le cause che scatenano il dolore alle articolazioni possono essere le più disparate.

Secondo uno studio, 1 cane su 3 che soffre di dolori articolari cronici è piccolo. A volte proprio questo fatto che il cane sia piccolino rende ancora più difficoltoso al proprietario individuare il suo disturbo, perché il cane tende comunque a mascherare il dolore, e a mostrare la sofferenza solo quando proprio non riesce a resistere.

I dolori alle articolazioni nei cani piccoli, come del resto anche nei cani grandi e nei gatti, dipende in particolar modo dall’artrosi. Si tratta di un disturbo che comporta la degenerazione dell’articolazione, sia nella cartilagine che in altri punti. Tale malattia degenerativa provoca inesorabilmente l’infiammazione di tutta la zona articolare.

A causa del dolore articolare, il cagnolino comincia a soffrire di stress ossidativo: in pratica vengono rilasciate intorno alle articolazioni delle sostanze alogene che provocano dolore. Tale stress ossidativo si concentra in particolare sul liquido sinoviale che cambia funzione, fluidità e consistenza. Da ciò ne deriva la totale consumazione del cuscinetto che si trova tra le ossa, il che provoca dolori a volte insopportabili. Non è un modo per la cartilagine di ripararsi o di auto riprodursi.

Quando il proprietario di un cane si accorge che c’è qualcosa che non va, non resta che rivolgersi ad un veterinario, il quale tenera di rallentare il processo degenerativo o infiammatorio con una cura adatta. Cura che potrebbe essere anche a base di integratori come quelli che trovi su confisvet.it. Ovviamente la cura cambia in base alla causa scatenante. Di solito i dolori articolari dipendono da predisposizioni genetiche o di razza, da traumi, da patologie, dal sovrappeso e dell’usura delle articolazioni.

I sintomi da dolori articolari nel cane piccolo

Come avuto modo di capire da quanto detto sinora, anche il cane piccolo può avere dei malesseri scatenati da dolori articolari. Questo accade soprattutto per coloro che soffrono di malattie congenite, che non permettono alle ossa di crescere in modo armonico, quindi il tutto porta a consumare in modo precoce le cartilagini.

Di solito, i cani piccoli sono super attivi, esuberanti, per cui è più facile notare se c’è qualcosa che non va perché il dolore lo rende meno desideroso di scatenarsi. Tra gli atteggiamenti che ti permettono di capire se il cagnolino sta soffrendo troviamo: una totale mancanza di voglia a giocare, la tendenza a sedersi mentre gioca o mentre corre. A volte non riescono a muoversi in maniera fluida, fanno fatica a scattare e si tirano uno o più arti. In alcune situazioni ci spostino essere anche dei palesi sintomi palpabile. Si pensi alle articolazioni più calde del resto del corpo, alle articolazioni deforme e ingrossate. Ai tuoi occhi il cagnolino potrebbe guaire e peggio ancora scansarsi o aggredirti se tenti di toccarlo.

È importante fare attenzione a tutto ciò, perché quando il cane è piccolo, il padrone deve avere un’attenzione ancora più meticolosa per il suo bene. Ricorda che se gli viene diagnosticato il dolore articolare devi evitare che d’avvio movimenti bruschi ed esagerati nel corso del tempo: evita le scale, I salti, gli scatti e così via. Devi tenere sotto controllo la sua alimentazione perché anche il suo peso può fare bene o male alla sua salute. Vedrai che comunque il veterinario porterà il tuo cane piccolo ad effettuare una visita ortopedica, per temere d’occhio ogni minimo cambiamento e qual è l’andamento della sua crescita. Le visite continue dal veterinario sono utili anche per escludere eventuali malattie ereditarie delle articolazioni.

Dolori articolari dei cani piccoli ultima modifica: 2022-01-22T08:50:00+01:00 da Esperto Pinscher