L’estate sta finendo e con essa i pranzi e le cene all’aperto, tra il sole e le stelle, d’ora in poi solo tristi pasti all’interno delle quattro mura domestiche. Ferma la tua rassegnazione, non deve andare per forza in questo modo, sei ancora in tempo per goderti il chiarore della luna anche d’inverno, la soluzione che stai cercando a tutti i tuoi problemi ha un nome, ed è veranda.

La veranda è la soluzione ideale per godersi a pieno la propria abitazione e ti da anche la possibilità di organizzare pranzi e cene in compagnia in uno spazio non del tutto convenzionale ma non fermiamoci al mero utilizzo, la veranda darà anche un valore estetico alla tua casa, potrà sembrarti di essere ancora in vacanza al mare, ma senza vacanze e probabilmente anche senza mare.

DI CHE MAGIA STIAMO PARLANDO

La veranda consiste nella chiusura attraverso pareti trasparenti e non lungo i lati del tuo terrazzo o balcone, si può trattare di chiusure fisse o mobili, come vetrate o tende. Se si decide di chiudere in modo fisso il proprio balcone o terrazzo bisogna tenere conto che bisognerà chiedere dei permessi perché dal punto di vista catastale significa creare a tutti gli effetti una stanza. Invece se parliamo di veranda con chiusure mobili non si necessità di permessi ma comunque vanno segnalati gli inizi dei lavori, spesso di questa parte si occupa la ditta a cui ti stai rivolgendo, ti consiglio infatti di affidarti sempre a un professionista del settore per quanto riguarda lavori di questo genere.

I MATERIALI DELLA TUA NUOVA VERANDA

Uno dei materiali più utilizzati per la costruzione della veranda è il PVC per l’ottimo rapporto qualità/prezzo, ha un aspetto estetico semplice e buoni risultati per quanto riguarda l’isolamento. Successivamente si può valutare di utilizzare alluminio, comunque un materiale abbastanza economico, resistente agli agenti climatici, ha diversi stili dal punto di vista estetico ma non ha una grande resa termica. Il legno invece dal punto di vista isolante ed estetico è uno dei materiali migliori, non il più economico. In fine c’è la murata che da ottimi risultati per isolamento e solidità ma viene ritenuto come ampliamento dell’abitazione e per questo ha costi maggiori.

QUALI SONO I COSTI DI UNA VERANDA

Il costo per dar vita a una veranda nel tuo terrazzo o balcone può variare in base alla grandezza, solitamente si aggira tra i 7000€ e i 20000€, naturalmente oltre alla grandezza il costo varia anche in base al materiale scelto: vetro, legno o muratura.

Se scegli una veranda in vetro, devi di conseguenza scegliere il materiale di copertura, che può variare in ordine di costo dal PVC all’alluminio con prezzi che vanno da 90€ a 300€ al metro quadro.

Se invece se stai pensando di costruire una veranda in legno nello spazio aperto della tua abitazione dovrai tenere conto che i costi possono variare da 200€ a 300€ in base alla scelta del legno che farai.

Naturalmente le opzioni per la tua futura veranda sono tante, dal capire qual è la posizione in cui vuoi crearla, qual è il materiale che vuoi utilizzare e per quale uso stai creando questa veranda.

Come godersi la propria terrazza con una veranda ultima modifica: 2019-09-18T13:34:52+01:00 da Esperto Pinscher